Friday 29 July 2011

Ravello LAB (VI Edizione) 27-29 Ottobre 2011

 

 COMUNICATO STAMPA

 

 "TRASFORMAZIONI URBANE, ECOSISTEMI CREATIVI E COESIONE SOCIALE - Le Politiche Culturali Europee tra Crisi e Sviluppo": la sesta edizione di Ravello LAB prende il via a Villa Rufolo il prossimo 27 Ottobre 2011.


La grave crisi economica e finanziaria che ha colpito le economie di tutto il mondo pone con urgenza la necessità di individuare nuovi paradigmi intorno ai quali rielaborare strategie di crescita alternative ed efficaci. A livello europeo si sta facendo strada sempre più la convinzione che la cultura e l’economia della conoscenza possano avere un ruolo cruciale nei futuri percorsi di sviluppo. Dalla Strategia di Lisbona all’Agenda 2020 l’Unione Europea conferma, infatti, le indicazioni di sostegno per una crescita basata sulla conoscenza e l’innovazione, competitiva, sostenibile ed inclusiva, che produca insieme nuova occupazione e maggiore coesione sociale.

 

Sulla scorta di queste considerazioni si sviluppa l’edizione 2011 di Ravello LAB – Colloqui Internazionali, il forum europeo promosso da Federculture, Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali e FormezItalia, che quest’anno si svolgerà dal 27 al 29 ottobre, come di consueto a Villa Rufolo (Ravello - SA). 


Anche in questa sesta edizione esperti europei, economisti, amministratori e accademici saranno impegnati in diversi workshop paralleli nei quali approfondiranno tematiche specifiche relative al rapporto tra cultura, industrie creative e sviluppo dei territori, con una particolare attenzione ai processi di trasformazione delle città correlati alla pianificazione a base culturale, al diffondersi delle produzioni legate a creatività e innovazione, anche nelle loro ricadute sulle forme del lavoro e delle relazioni sociali.

I Colloqui 2011, dal titolo “Trasformazioni urbane, ecosistemi creativi e coesione sociale. Le politiche culturali europee tra crisi e sviluppo”, sono realizzati con il contributo degli enti locali, sotto l’alto patronato del Presidente della Repubblica, di concerto con il MiBAC, il MAE, il Segretario Generale del Consiglio d’Europa e la DG Istruzione e Cultura. Partner istituzionale dell’iniziativa è Campania Innovazione S.p.A. – Agenzia regionale per la Promozione della Ricerca e dell’Innovazione, progetto co-finanziato dall’Unione Europea, PO FESR Campania 2007-2012 Ob. Op. 21.

Inoltre Ravello Lab è sostenuto dalla Direzione Generale per il Paesaggio, le Belle Arti, l’Architetture e l’Arte contemporanea del MiBAC, dalla Fondazione Cariplo, dalla Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna 1473, dalla Fondazione Zetema, dalla Fondazione Cassa di Risparmio Salernitana, dall’Ambasciata d’Olanda a Roma e dal Laboratorio di Economia Creativa Creactivitas dell’Università di Salerno. A curare la copertura mediatica dell’evento importanti media partners quali Rai radio 3, il Giornale dell’Arte, il Corriere del Mezzogiorno-Corriere della Sera, il Sud, Memo grandi magazzini culturali, Road TV Italia e Unis@und, la web radio dell’Università di Salerno.

Tra gli eventi collaterali di questa edizione si terrà l’evento “Le idee diventano impresa”, organizzato da Campania Innovazione S.p.A., Agenzia Regionale per la promozione della Ricerca e dell'Innovazione, che intende mettere in mostra la prima edizione di Creative Clusters, il concorso di idee imprenditoriali innovative che ha permesso ai giovani partecipanti di sviluppare la propria idea di business attraverso un percorso laboratoriale ispirato ai canoni dell'economia creativa.

Ravello Lab è inserito tra le iniziative realizzate nel quadro dell’Anno Europeo del Volontariato e tra le attività promosse nell’ambito del semestre di presidenza polacca della UE.

 

E' possibile partecipare a Ravello LAB 2011 contattando la segreteria del Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali di Ravello ai numeri +39.089.857669 op. +39.089.858101, o tramite email univeur@univeur.org