Thursday 09 September 2010

Ravello LAB 2010 - al via il 21 ottobre la V edizione

“Lo sviluppo guidato dalla cultura: Creatività, Crescita, Inclusione Sociale. Le Politiche Urbane per la competitività territoriale”: la quinta edizione di RavelloLAB prende il via a Villa Rufolo il prossimo 21 ottobre 2010.

Si svolgerà dal 21 al 23 ottobre prossimi la quinta edizione di RavelloLAB - Colloqui internazionali, organizzata da Federculture, dal Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali e da Formez Italia SpA.
L’iniziativa, che rappresenta da anni un originale modello di incontro e confronto di respiro internazionale sul fronte delle politiche culturali per lo sviluppo, giunge quest’anno ad un nuovo momento di analisi e di proposta, consolidando i risultati delle passate edizioni e rinnovando l’obiettivo di aggregare policy makers ed operatori intorno al progetto di tracciare una strategia di crescita economica che, in Italia e in Europa, faccia leva su innovative politiche culturali.
“Lo sviluppo guidato dalla cultura: Creatività, Crescita, Inclusione Sociale. Le Politiche Urbane per la competitività” è il titolo della quinta edizione di RavelloLAB, al centro della quale ci sono le città e le sue potenzialità di sviluppo economico, di competitività, di attrazione, di talenti, di creatività e di inclusione sociale. Nell’Anno Europeo della lotta alla povertà e all’esclusione sociale, le dinamiche culturali costituiscono, infatti, un potente vettore di inclusione e di coesione tra i diversi strati della cittadinanza e di dialogo tra le culture. Il tema era già stato al centro dell’edizione dello scorso anno con, sullo sfondo, il paradigma di analisi delle Capitali Europee della Cultura; il tema sarà ripreso anche nell’edizione 2010, in vista della designazione italiana del 2019 che interessa un numero crescente di città italiane. RavelloLAB consolida così la sua dimensione di ‘aggregatore’ in grado non solo di attivare competenze strategiche intersettoriali ma anche, e soprattutto, di proporre piattaforme programmatiche e contenuti che accompagnino le azioni della comunità internazionale di decisori e portatori di interesse che si ritrova a Ravello ogni autunno. Con l’apporto di centri di ricerca di rilievo nazionale e muovendo dai temi che legano cultura ed inclusione sociale, passando dalla riflessione sulle industrie culturali e creative, ed arrivando ad analizzare i fabbisogni formativi degli operatori chiamati a coniugare cultura e sviluppo, l’edizione 2010 di RavelloLAB si articolerà in tre giornate di lavoro, secondo il consolidato modello del Workshop, con referenti istituzionali ed esperti, suddivisi in tre sessioni parallele di laboratorio:
- Lo sviluppo a base culturale nelle aree urbane,
- Le industrie creative per la competitività territoriale,
- Progettazione formativa.
I risultati dei tre Laboratori avranno una duplice finalità: da un lato, si conclude con una sintesi dei lavori “L’Agenda di RavelloLAB, il documento di indirizzo che ogni anno viene presentato al Consiglio d’Europa, alla Commissione Europea, nonché alle Autorità ed istituzioni nazionali ed internazionali; dall’altro si avvia una piattaforma di programma per dare un orizzonte operativo agli approfondimenti degli esperti e concretizzare iniziative progettuali, con il coordinamento dei soggetti promotori.